Ciao, sono Alfredo, trader professionista e proprietario del sito Edilbroker.it e voglio dedicare questo approfondimento ad un problema molto specifico che i trader principianti si trovano ad affrontare. Come dividere i propri investimenti? Come diversificare il proprio portafogli agli inizi del proprio percorso di investimenti?

Ora, se ancora non lo sai, la cosa più importante che un principiante deve fare è abbandonare il pregiudizio che equipara il trading online alle scommesse. Si tratta di un preconcetto che ha mille diverse implicazioni e una di queste riguarda proprio la costruzione del proprio portafogli.

Quante volte hai pensato: “Wow, Bitcoin sta andando alla grande. Devo investire tutto sul Bitcoin così tutto il mio capitale registrerà profitti simili”?

È esattamente ciò di cui sto parlando. Si tratta di un principio cardine del gioco d’azzardo che, trasposto nel mondo degli investimenti, non può che creare danni. Danni enormi che si traducono in perdite ingenti di denaro.

Ecco perché voglio prendere in considerazione un broker in particolare, AXI, per trattare di questo argomento e, attraverso la mia esperienza personale, fornirti le dritte che l’80% dei principianti continua a ignorare.

Non che AXI sia una truffa, non fraintendermi. Il broker australiano ha tutte le licenze di trading necessarie ad operare in Europa e, sotto questo punto di vista, è sicuro e affidabile. Io stesso l’ho sperimentato.

Ma la sua offerta è estremamente ristretta, inadatta ad un principiante in quanto favorisce questa idea. Ma procediamo per gradi.

La mia esperienza su AXI: un broker mediocre

Come ti dicevo, ho provato AXI. Ho aperto un conto di trading e ho sperimentato i suoi servizi.

Si tratta del miglior broker di trading online”… non ti dirò mai fesserie del genere. Non voglio assolutamente prenderti in giro come fanno in molti.

Specialmente ad alti livelli, le piattaforme di trading divengono circostanziali: non esiste il miglior broker in assoluto ma esistono, invece, piattaforme ottimizzate per ciascun aspetto degli investimenti finanziari online.

AXI, purtroppo, pecca proprio di questo. Pecca di ottimizzazione. Si tratta di un broker mediocre la cui offerta non riesce a distinguersi per nulla:

  • L’offerta formativa è sotto la media. Gli e-book che propone sono in realtà pamphlet che fanno leva sul saper comune (qui sotto un’immagine che riassume brevemente quanto detto: si tratta delle pagine del “e-book sulle 7 lezioni per comprendere il forex market”);
La formazione in e-book di AXI
La formazione secondo AXI: luoghi comuni e nozioni generalistiche
  • Gli asset proposti sono appena 130;
  • I mercati accessibili ai principianti sono solo 3 (forex, indici e materie prime);
  • Le condizioni di trading non propongono reali vantaggi competitivi;

Quindi, questo significa che mi sono trovato male?

Non proprio. Se vado a mangiare da McDonald so benissimo cosa aspettarmi e, per quello che mi aspetto, mi trovo bene. MA SI TRATTA DI MCDONALD! Se voglio mangiare bene, non sentirmi dire “Alfredo, hai il colesterolo a 3000” o sorbirmi mia moglie che mi rammenta che con l’età ingrasso più velocemente, non mangio junk-food.

Allo stesso modo, se voglio fare trading, non mi rivolgo ad AXI. Ma chiudiamo la parentesi Alfredo e concentriamoci su di te.

La costruzione di un portafogli per principianti: giocare a tetris con i tempi

Per capire perché ho collegato AXI al tema della costruzione dei portafogli finanziari devo prima parlarti del principio di equilibrio degli investimenti. La diversificazione di un portafogli è importante non solo perché permette di distribuire il rischio su più operazioni, ma anche e soprattutto perché ti permette di giocare con la risorsa più preziosa a tua disposizione.

Non si tratta del denaro: il denaro è in funzione di un altro elemento che non può essere comprato e che ti è concesso in quantità ridotta.

Se hai indovinato, complimenti: si tratta del TEMPO.

Un portafogli ottimizzato e diversificato distribuisce i rischi e i profitti su tempi diversi. Per questo AXI ha un’offerta meno che mediocre.

Questo broker ti permette di investire in:

  • Forex, con tempistiche intraday;
  • Indici e materie prime, entrambi mercati con tempistiche stagionali;

Cosa manca? Mancano asset rapidi e mancano completamente le tempistiche intermedie. Con AXI non potrai sfruttare, dunque, le ore e le settimane per i tuoi investimenti.

Questo non significa che gli indici e le materie prime non permettano di ricavare profitti su base giornaliera, ma che i trend pieni, quelli che ti portano maggiori ritorni applicando strategie elementari, hanno tempistiche stagionali.

Certo, i professionisti fanno scalping sul DAX, ricorrono allo Swing sui metalli, ma si tratta di tecniche che impiegherai anni a padroneggiare. Se sei disposto a restare fermo nel frattempo, allora prego: procedi pure!

Sappi, però, che il settore ha di meglio da offrire.

Cosa ti consiglio per ottimizzare le tempistiche del tuo portafogli

Ma, Alfredo, in che senso giocare a tetris con i tempi?

Semplice. Ti ho detto che il Forex da il meglio di sé su base giornaliera. Il trading intra-day sul forex è una cosa che i principianti possono apprendere senza sforzi disumani.

Allo stesso modo indici e materie prime tendono ad presentare comportamenti stagionali.

Questo significa che ti mancano mercati molto veloci e mercati settimanali. Detto altrimenti, ti mancano le azioni e le criptovaltue.

AXI permette di fare trading sulle critpovalute solo ai clienti professionali,  mentre non presenta alcun offerta sul mercato azionario.

Un portafogli ottimizzato si costituisce così:

  • Criptovalute per le operazioni di breve termine;
  • Forex per l’intraday;
  • Azioni per la settimana;
  • Indici o materie prime per più mesi;
Diversificazione del portafogli: AXI non va bene
Un’ottimizzazione del portafogli ottimale che non potrai mai fare con AXI

In questo modo non solo i profitti saranno distribuiti su più asset e più archi di tempo, ma anche la gestione del tuo denaro sarà semplificata. Di giorno in giorno, infatti, dovrai occuparti solo di gestire le operazioni sul Forex e sulle critpovalute. Azioni, indici e materie prime godono di maggiore indipendenza.

Semplice ed efficace, no?

Peccato che con AXI non puoi farlo.

Le cose che ti servono e che AXI non ti darà mai

Ecco perché ti ho detto che sono rimasto deluso da AXI: il broker funziona, è sicuro e con i miei investimenti ho anche ricavato qualche profitto. Le procedure per la chiusura del conto e il prelievo dei fondi sono andate anch’esse lisce come l’olio. Nemmeno un intoppo.

Magari lo potrei consigliare ad un collega alla ricerca di una soluzione specifica per il Forex e gli indici, dato che i tempi esecutivi di AXI sono buoni. Ma sono sicuro che esistano soluzioni professionali decisamente più competitive.

Una cosa di cui sono certo al 100% è che non consiglio AXI ad un principiante.

Materiale formativo scadente e il fatto che manca completamente la possibilità di ottimizzare la diversificazione del portafogli sono due grandi NO.

Quando parti da zero hai già tutti gli elementi a tuo sfavore:

  • Non conosci bene i mercati;
  • Non sai come utilizzare la piattaforma;
  • Probabilmente non hai mai sentito parlare di analisi tecnica o gestione del rischio;

L’ultima cosa che ti serve è un ulteriore handicap!

Ecco perché ti consiglio, piuttosto, di prendere in considerazione una particolare alternativa ad AXI che non solo ti permette di ottenere tutto ciò che ti serve per iniziare con il piede giusto MA… Ti offre strumenti che lo semplificano ulteriormente.

Lascia perdere AXI e inizia a investire su te stesso con ForexTB

La cosa più importante che voglio farti capire è che per iniziare a fare trading nel migliore dei modi e avere una chance concreta di riuscirti a realizzare nel settore, è necessario partire dall’investire in sé stessi.

Ecco perché ti consiglio di lasciar perdere AXI e puntare, invece, ad una realtà decisamente meglio organizzata e più completa, un broker con cui io stesso continuo ad investire da anni con ottimi risultati. Si tratta di ForexTB.

ForexTB ti permette, infatti, di affrontare inizialmente un percorso di formazione finanziaria completa. Non ti sto parlando di banali pamphlet in PDF, ma di:

  • Un manuale di trading completo, un testo unico di spiegazione delle principali tecniche e analisi di investimento;
  • Corsi gratuiti, dal livello base a quello avanzato;
  • Webinar periodici di aggiornamento sulle principali novità di mercato;
  • Video-tutorial sull’utilizzo della piattaforma;

Questo, come ti ho detto, è la base per i principianti. Un’offerta di qualità inferiore rischia di compromettere significativamente le tue capacità di investimento.

Ma veniamo al punto veramente eccezionale di ForexTB, lo strumento che ti permette di facilitare l’ottimizzazione del portafogli. Ti sto parlando dei segnali di trading gratuiti che il broker ti comunica quotidianamente. Agli inizi potrai riceverne ben 7, ma ForexTB ne comunica un numero proporzionale alla propria abilità. Io, ad esempio, ne ricevo circa 14.

Che stai aspettando? Clicca qui: www.forextb.com/formazione-gratuita per ottenere subito l’accesso al materiale formativo, o qui: www.forextb.com/segnali-trading-gratis per concentrarti prima sui segnali di trading.

Fidati, mi ringrazierai non appena sarai riuscito a realizzare le tue ambizioni e a vivere di trading come faccio io.