Le piattaforme di trading si usano per investire. Dalla scelta della piattaforma dipendono: commissioni, asset e strumenti di analisi di mercato.

Spesso mi viene chiesto: “Alfredo, quali sono le migliori piattaforme di trading?” Ecco la domanda da un milione, che può rivoluzionare completamente la tua attività di investimento.

Ebbene, iniziamo dalle presentazioni. Ciao, mi chiamo Alfredo e sono un trader professionista da oltre un decennio ormai. Ho aperto il sito Edilbroker.it non appena i miei investimenti mi hanno permesso di vivere di trading, con il solo scopo di condividere la mia esperienza e permettere ai miei lettori di raggiungere obiettivi simili.

Le piattaforme di trading sono le chiavi di volta di qualsiasi progetto di indipendenza finanziaria che si basi sugli investimenti. A meno che tu non disponga direttamente di un capitale con più di sei zeri, infatti, il modo migliore per valorizzarlo è fare affidamento agli investimenti online.

Ma questo probabilmente lo sai già!

Se ti trovi a leggere questo articolo è perché ti sei accorto che ci sono più piattaforme di trading che granelli di sabbia in una spiaggia e non hai idea di come iniziare a valutarle.

Del resto, leggendo le recensioni sulle piattaforme online probabilmente avrai notato che tutti scrivono “questa è la migliore” di ciascuna. Vuoi un parere oggettivo?

Bene, continua a leggere. Ti parlerò solo ed esclusivamente dei broker con cui ho avuto a che fare e delle offerte che ho testato personalmente. Niente truffe, ma solo piattaforme di trading online regolamentate dalle principali autorità europee.

Piattaforme di trading sicure e affidabili: le prime cose da notare

Se non scegli piattaforme di trading affidabili e sicure stai bruciando i tuoi soldi ancora prima di investirli, ecco perché.

Senza regolamentazione non si cantano messe: proprio in quanto ci sono in ballo i tuoi soldi, è assolutamente necessario dare a questo punto la massima importanza. “Ma, Alfredo, mi sono state offerte piattaforme di trading con leva alta”.

Buon per loro. Se non hanno licenza di trading possono anche offrirti la mappa per El Dorado ma questo non significa che rispetteranno gli accordi previsti.

Detto questo, non inserirò in questa guida nessuna piattaforma di trading illegale o fraudolenta. Non voglio creare maggior confusione di quanta già non ve ne sia nel settore.

Parto, dunque, con elencarti l’unico vero dogma del settore:

Usare solo piattaforme di trading  ESMA (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati)

Vuoi usare piattaforme di trading no ESMA perché ti hanno detto che sono comunque affidabili?

Lascia che ti racconti la storia vera di Joe Campbell, un trader americano che nel 2015 aveva investito short sulle azioni KaloBios Pharamceuticals. A causa di uno squeeze, nell’arco di una notte il trader vide il proprio conto passare da oltre 33mila dollari ad un negativo di 106.445,56$.

Le regolamentazioni ESMA sono pensate anche per impedire che storie come questa si possano ripetere: il negative balance protection e la Margin Call servono proprio a questo obiettivo. E una licenza validata dall’ESMA è l’unica garanzia che questi due livelli di protezione vengano rispettati.

Vuoi comunque rischiare con una piattaforma no ESMA?

Prego. Tra qualche anno ti lascerò una moneta di incoraggiamento quando la tua maggior preoccupazione sarà aver accumulato cartoni a sufficienza per superare il gelido inverno.

Piattaforme di trading professionali: sì, ma non troppo

Le piattaforme di trading professionali sono il core dell’offerta relativa al trading online. Si tratta della créme de la créme che il settore offre.

Non sempre le piattaforme professionali sono adatte ad un principiante e, ancora più importante, non tutte le piattaforme per fare trading sono tanto professionali quanto affermano di essere.

Per questo motivo le ho provate personalmente e mi sento di consigliarle solo a chi ha accumulato almeno un paio di anni di esperienza. Mettiamola così: sei riuscito a mantenere una media di profitto mensile di almeno il 7% per due anni?

Perfetto. Puoi puntare al grande passo e considerare di aprire un conto su una piattaforma professionista.

Non hai mai investito o il tuo conto fa acqua da tutte le parti e riesci a malapena a pareggiare? Ecco, questo è quello che definisco un inizio disastroso! Ti conviene trascurare questa parte e passare direttamente al discorso sulle piattaforme di trading per principianti.

Fatte le dovute precisazioni, eccoti la tabella delle migliori piattaforme di trading professionali che ho provato, completa dei principali vantaggi. Nel caso in cui ne volessi sapere di più, puoi leggere direttamente la mia recensione:

Piattaforma professionaleCaratteristiche principaliVoto
FXProUna delle migliori piattaforme per il trading forex4.9/5
FXTMUna delle migliori piattaforme di trading ECN4.75/5
IGMUna delle migliori piattaforme di trading in azioni4.73/5
ICMTra le migliori piattaforme di trading in indici al mondo4.68/5
eToroLa miglior piattaforma per comprare azioni4.67/5
Piattaforme di trading professionali: da usare solo se esperti

Ora, abbiamo visto le piattaforme professionali. Prossima tappa? Le piattaforme mediocri, che risultano essere interessanti per le offerte relative a determinati asset ma che, purtroppo, non eccellono sotto nessun aspetto.

Te le riporto solo per ricordarti di non fidarti di chi le spaccia per le migliori. Vuoi un vero parere oggettivo da parte di chi le ha effettivamente usate? Leggiti le mie recensioni.

Piattaforme di trading per principianti: una ricerca difficile

Spesso le piattaforme di trading per principianti traggono in inganno. Ecco il trucco che usano!

Le piattaforme di trading per principianti si rivolgono ad un pubblico ben preciso: chi vuole investire ma parte completamente da zero. Capirai benissimo che si tratta di una responsabilità enorme: queste piattaforme ti possono promettere di tutto, ma in che modo, se sei un principiante, puoi effettivamente valutare se si tratta di servizi di qualità?

Detto altrimenti, se non sai distinguere un’opale da quarzo lavorato, in che modo puoi essere sicuro che il tizio davanti a te non ti stia ingannando, proponendoti una gemma grossa come un kiwi ad un prezzo stracciato?

Ecco perché le recensioni e le opinioni sulle piattaforme di trading per principianti sono così importanti. A seguire ho voluto fornirti un esempio pratico di come alcune piattaforme di trading per principianti di fatto nascondono non poche mancanze.

Si tratta di problemi che un occhio esperto individua facilmente ma che spesso un principiante non riesce a captare: ecco perché ti invito a leggere le mie recensioni per approfondire il mio metodo di indagine.

Piattaforme di trading per principiantiPrincipale difettoMigliore (e unica) caratteristica positivaVoto
DeGiroCostiPiattaforma di trading per gli etf2.9/5
IQ OptionPiattaforma giocattolo (pochi asset e aggiornamenti insufficienti)Piattaforma senza deposito minimo (solo 10€ con possibilità di investire 1€)2.75/5
AvaTradeFormazione inadeguataPiattaforma per le opzioni2.51/5
AXINiente azioni nè criptovalutePiattaforma con buone esecuzioni2.4/5
BDSwissPochi asset (e niente criptovalute)Piattaforma con MT4 e MT52.2/5
Piattaforme di trading online “per principianti” e i loro trucchi smascherati

Ma possibile che sia tutto qui? Non esiste una vera piattaforma di trading per principianti che sia effettivamente vantaggiosa?

Io questo non l’ho mai detto. Ecco perché nel paragrafo qui sotto ti parlerò di una piattaforma di trading per principianti realmente vantaggiosa e che regala offerte qualitativamente senza paragoni: presta attenzione perché se parti da zero è a questa che vorrai affidare i tuoi risparmi.

La migliore piattaforma di trading per iniziare: quella vera

Se inizi con la piattaforma di trading sbagliata come puoi pensare di arrivare intero alla fine? Ecco come gettare subito le basi dei tuoi successi.

“Alfredo, mi hai riempito la testa di chiacchiere. Qual è questa piattaforma? Da quale dovrei iniziare a investire?

Hai ragione, ma se non ti descrivevo prima bene il settore saresti saltato direttamente alle conclusioni. Solo dal contesto di quanto ti ho detto finora, infatti, potrai capire per quale motivo la piattaforma di trading di cui ti sto per parlare si classifica al primo posto per i principianti e per quale motivo la consiglio a tutti i miei più stretti conoscenti.

Vado dritto al punto: il miglior sito di trading per principianti è OBRinvest.

Te ne ho parlato anche in rapporto alle piattaforme di trading azionario, sul Forex o sulle criptovalute, giusto?

Ebbene, il motivo è semplice: OBRinvest non solo propone condizioni di trading vantaggiose in relazione a tutti i principali mercati finanziari, ma presta un’attenzione agli utenti senza precedenti.

Non mi credi?

Su OBRinvest potrai ricevere un accesso GRATUITO ai corsi per investire in Borsa, oltre ad un manuale di trading che ti spiega praticamente come applicare tutte le principali strategie di investimento.

Come se non bastasse, OBRinvest premia gli utenti concedendo loro un numero variabile di segnali di trading gratuiti. In questo modo non solo sarai sempre informato sulle principali opportunità, ma saprai anche i dettagli relativi ai punti di entrata e di uscita dal mercato.

Cosa vuoi di più? E, sopratutto, cosa stai aspettando?

Fidati. Clicca qui: www.obrinvest.com/formazione-gratuita o qui: www.obrinvest.com/segnali-trading-gratis e inizia ora la tua avventura nel mondo degli investimenti finanziari.

Quando, tra un paio d’anni, sarai un professionista degli investimenti potrai ringraziarmi!

 Piattaforme di trading: i mercati finanziari a confronto

Paragonare le migliori piattaforme di trading on-line? Ecco come trovare quella con le condizioni perfette per ciascun mercato finanziario.

Prima di passare alle piattaforme di trading per principianti voglio dedicare una menzione speciale ad alcune di queste.

Fare trading online, infatti, è un’operazione estremamente vasta, che comprende una moltitudine di mercati finanziari. Trader universali per ora non ne ho mai incontrati e, per quanto spesso e volentieri ci si avventura al di fuori della propria comfort zone, comunque la maggior parte dei profitti dipenderanno sempre e comunque da asset con cui si è familiari.

Se sei bravo a poker, certamente con gli amici giocherai anche ad altro, ma se devi fare una partita importante, la farai mai a burraco? Il principio è lo stesso: la varietà eccita l’interesse, ma per le cose importanti si vuole operare su terreno noto.

Ecco perché ti voglio anche presentare le migliori piattaforme per operare su vari mercati finanziari. Sebbene non siano necessariamente l’opzione migliore per iniziare, dovrai comunque tenerle ben fisse come obiettivo del tuo percorso.

Non appena riuscirai a garantirti una media di profitti di almeno il 7% mensile per più di 2 anni, allora potrai puntare alle loro offerte specializzate per migliorare ulteriormente i tuoi profitti.

Piattaforme per il trading in criptovalute: il top di settore

Scegliendo piattaforme di trading in criptovalute si punta a investimenti veloci e proficui. Ma in che modo? Quali sono le offerte migliori?

La piattaforma ideale per il trading in criptovalute è OBRinvest. Questo broker, infatti, ti permette di operare su ben 41 asset relativi alle principali criptovalute.

Consiglio OBRinvest in particolar modo se sei alla ricerca di una piattaforma di trading per il Bitcoin, in quanto le offerte di OBRinvest sono particolarmente ottimizzate e specializzate per questo asset.

In alternativa puoi anche prendere in considerazione eToro sebbene, come ho messo in evidenza nelle mie opinioni su eToro, il broker non presenta nè Stop Loss nè Take Profit in relazione alle crypto.

Questo lo rende estremamente più rischioso per un principiante, il quale non può controllare attivamente il rischio delle proprie posizioni.

Piattaforme di trading per il Forex: attento al clickbait

Le piattaforme di trading sul Forex sono la soluzione ideale per chi intende operare sui mercati OTC. Ecco quali le migliori.

Operare sul Forex è la soluzione che consiglio a tutti i miei lettori giovani e ambiziosi. Si tratta del mercato che garantisce una delle principali caratteristiche utili agli investimenti online: la volatilità.

TUTTAVIA…

Attenzione perché ogni vantaggio presenta sempre una seconda faccia. Nel caso delle piattaforme per il trading forex questa si chiama clickbait.

Vuoi sapere di cosa sto parlando?

Bene. Rifletti: quante volte hai sentito parlare di:

  • Piattaforme di trading senza deposito;
  • Piattafrome di trading senza leva;
  • Piattaforme di trading ECN;
  • Piattaforme di trading con bonus iniziale.

Sappi che si tratta di una trappola.

Se sei alla ricerca di una valida piattaforma per il trading sul Forex che sia professionale, allora lasciati dire che la soluzione migliore è affidarsi a FXPro o FXTM.

Se, invece, non hai idea di come iniziare ma sai semplicemente che vuoi realizzare la tua ambizione, allora, a mio avviso, non hai altra scelta che affidarti a OBRinvest, quella che considero la migliore piattaforma di trading per principianti al mondo.

In qualsiasi altro caso, lascia perdere. Il Forex si basa su piccole variazioni di prezzo degli asset e se fai trading senza leva o con depositi minimi non farai altro che raccimolare briciole dalle tue operazioni.

Chi vuole passare ore e ore ad analizzare i mercati per trovarsi, a fine giornata, con un +0,57€ sul conto?

Piattaforme per investire in Borsa: i migliori siti

Le piattaforme per investire in Borsa si differenziano per un’offerta più specifica. Ma conviene? Per quali investimenti?

“Ma Alfredo, qual’è la differenza tra le piattaforme elencate finora e quelle per investire in Borsa?”

In apparenza, infatti, investire in Borsa e operare sui mercati finanziari possono sembrare sinonimi. Sicuramente lo sono per un principiante. Ma si tratta della stessa differenza che intercorre tra un vegano e un vegetariano: il primo non è altro che una versione ridotta (anche se più coerente) del secondo.

La Borsa Valori, infatti, è uno dei mercati finanziari, il più coerente, antico e regolamentato. Su questa vengono scambiati:

  • Titoli azionari;
  • Obbligazioni;
  • Futures;
  • Indici;

Come puoi vedere, non sono incluse le criptovalute, il Forex o gli ETF: questi, infatti, vengono scambiati sui mercati OTC.

Ma in cosa differisce una piattaforma di trading per giocare in Borsa? Ebbene, si tratta di una diversa impostazione proprio dei siti per fare trading: le offerte sono ottimizzate per asset più stabili. I migliori siti di trading sicuri per investire in Borsa, infatti, solitamente incentrano la propria offerta su strumenti e condizioni che permettono di massimizzare i vantaggi degli investimenti sul lungo periodo.

Si può speculare? Assolutamente sì, ma è possibile su timeframe più ampi: non ti consiglio affatto di far funzionare i programmi per investire in Borsa su 5 o 10 minuti. I margini di profitto sono troppo scarni.

Per operare sfruttando al massimo un sito di trading in Borsa è necessario pensare di tenere aperte le operazioni almeno per un paio di giorni. In caso contrario le oscillazioni sono troppo contenute per portare a ritorni degni di nota.

Ma concentriamoci ancora sulle piattaforme, e in particolar modo sui siti dove investire in Borsa in azioni.

Piattaforme per il trading in azioni: senza Spread nè commissioni

Le piattaforme per il trading in azioni sono davvero convenienti per un principiante? Scopri le prospettive di questa tipologia di investimento.

Il tuo obiettivo è di diventare un trader specializzato sulle azioni? In particolare vuoi puntare a offerte senza nè Spread nè commissioni?

Bene, allora ti consiglio di prendere in considerazione eToro. Si tratta di una delle migliori piattaforme per il trading sul NASDAQ e sulle principali Borse Valori al mondo. Tuttavia, attenzione!

Il trading azionario su eToro non è adatto ad un principiante. Per poter ottenere profitti degni di nota sul trading azionario, infatti, è necessario disporre di un capitale di partenza ingenente e un’ottima conoscenza della stagionalità dei mercati.

Vuoi aspettare tre mesi affinchè la tua posizione sulle azioni Amazon, aperta con 100€, ti porti ad un profitto del 15%?

Immagino di no!

Ecco perché consiglio di aprire un conto su eToro solo ai professionisti. eToro può essere adatta anche ad un principiante ma solo nella misura in cui utilizza le sue offerte per raggiungere obiettivi sul lunghissimo periodo.

Ti faccio un esempio: il mio conto su eToro si chiama “pensione Alfredo”. L’ho aperto depositando 20k e non effettuerò alcun prelievo fino a quando non avrò almeno 60 anni. A quel punto il suo valore sarà sufficiente a integrare la miserrima pensione che mi verrò versata dall’INPS.

Se vuoi iniziare la tua carriera da investitore in questo modo, prego. Ti ricordo che però esistono modi molto più efficienti (e proficui) di impegnare il tuo denaro fintantoché sei giovane.

Attenzione: i bonus sulle piattaforme di trading e i forum

I forum sulle piattaforme di trading parlano spesso dei bonus sull’iscrizione a siti di trading. Verità o menzogna? Si tratta di truffe?

Prima di chiudere questo approfondimento voglio metterti in guardia da due questioni che, non a caso, ho lasciato alla fine. Sto parlando di:

  • Bonus sulle piattaforme di trading;
  • Forum che trattano di piattaforme di trading;

Sui primi c’è poco da dire: i bonus sull’iscrizione alle piattaforme di trading sono illegali in Europa da anni ormai. Se un sito di trading ti propone un bonus sull’iscrizione, sappi che si tratta di una realtà illegale in Europa.

Nella migliore delle ipotesi si tratta di una piattaforma no ESMA, dei cui rischi ti ho già parlato. Nella peggiore, invece, di una truffa bella e buona.

Imprimilo a caratteri ignei nella tua mente:

BONUS = TRAPPOLA

Per quanto riguarda i forum sulle piattaforme di trading, dopo una vasta ricerca ti sconsiglio di ritenerli affidabili. I forum, infatti, sono realtà allargate che spesso mancano di moderatori e alle quali chiunque può partecipare.

Quello che ne deriva è un’accozzaglia di pareri ed opinioni spesso senza alcuna cognizione della realtà dei fatti. Vuoi sapere quante volte ho letto commenti sui forum di gente che urlava alla truffa solo perché aveva perso soldi sulla piattaforma?

Una miriade di volte. MA, quante volte l’accusa era legata alla semplice incapacità dell’utente di analizzare efficacemente i mercati?

QUASI SEMPRE.

Il trading è un mondo delicato: se vuoi affidarti alle parole di qualcuno, fidati dei professionisti. Di chi lo fa per vivere e di ha dedicato una parte considerevole della propria vita agli investimenti e allo studio dei mercati finanziari.

Detto questo, ora hai tutte le informazioni che ti servono per costruire un tuo piano di investimenti. Riassumento:

  • Scegli su quale mercato specializzarti;
  • Impara come investire con l’offerta formativa di OBRinvest (come ti ho detto, la trovi qui: www.obrinvest.com/formazione-gratuita);
  • Inizia a investire e accumula esperienza fino a padroneggiare una tipologia di asset;
  • Considera di aprire un conto anche su una piattaforma di trading professionale, per valorizzare ulteriormente la tua esperienza con OBRinvest;