Ciao, sono Alfredo, trader professionista e proprietario del sito EdilBroker.it e nella recensione di oggi voglio fare un po’ di chiarezza circa le vicende oscure che hanno riguardato uno dei broker di punta del panorama mondiale: IC Markets.

Si tratta di un broker che non poche persone hanno scelto per iniziare il proprio percorso di trading, in virtù delle sue tante offerte e dei suoi presunti vantaggi.

Personalmente, ho realizzato questa recensione per dirti che c’è poco da fidarsi delle opinioni su un broker come IC Markets e delle belle parole che si sentono in giro. L’unica strada da percorrere è sempre un’esperienza diretta sulla piattaforma.

Ora, però nel caso di IC Markets il problema che ci si trova ad affrontare non è una “semplice” offerta scadente o una piattaforma di difficile utilizzo. Si tratta di una problematica ben più grave…

IC Markets è stato oscurato dalla CONSOB nell’Ottobre del 2020.

Ovviamente la società ha aperto subito un’altra piattaforma, visibile anche dall’Italia, ma… Avrà davvero risolto i problemi che hanno insospettito l’autorità di vigilanza finanziaria italiana?

E se così non fosse, devi dire addio al tuo progetto di diventare un trader, o esistono alternative?

IC Markets: la scaramuccia con la CONSOB

Si è trattato di un evento senza precedenti. Solitamente gli enti di vigilanza europei tendono a fare fronte unito e a concordare sulle restrizioni da imporre ai broker che risultano essere poco affidabili.

Nel caso di IC Markets, invece, di accordo ce n’è stato poco. Sarà stata colpa del Covid-19 o della causa in atto tra il broker australiano e l’FC Inter (che si risolverà solo ad Aprile 2021), ma le altre autorità europee non hanno risposto all’appello della CONSOB nè, del resto, ne hanno emulato i provvedimenti.

Ma perché la CONSOB ha oscurato il sito icmarkets.com?” ti starai chiedendo.

Ebbene, la risposta è semplice: tra le tante società che si occupano della gestione di tutti gli aspetti della piattaforma, una in particolare ha destato sospetti.

Si tratta della Raw Trading Ltd che, sebbene registrata presso le autorità delle Seychelles, comunque risiede in un paradiso fiscale inserito nella Lista Nera dell’Agenzia delle Entrate.

Dove sta il problema?

Di per sé non dovrebbe sussistere, giusto? Le altre società del gruppo sono pulite… Che vuoi che sia una sola situazione fuori posto…?

Se la CONSOB ragionasse così, fare trading risulterebbe più pericoloso di farsi un simpatico bagno nelle zone degli oceani australiani infestate da squali.

Detto altrimenti: sarebbe da pazzi. Come si risolve il problema?

Non si risolve, almeno fino a quando la Raw Trading Ltd non passerà sotto un regime fiscale riconosciuto dalle autorità italiane e che possa, pertanto, essere monitorata. Senza controlli non vi è garanzia di affidabilità e se fai trading l’affidabilità è tutto.

IC Markets quindi è illegale?

Assolutamente no. Per questo si tratta di una situazione ambigua senza precedenti. Il broker continua ad avere regolari licenze FCA e CySEC, ma il sito è stato oscurato in Italia.

Gli utenti italiani potranno ancora registrarsi sulla piattaforma, ma non verrebbero tutelati dalla CONSOB, ovvero l’autorità di riferimento. Come ti ho detto, è una situazione a dir poco strana.

Non mi sento minimamente di criticare il comportamento dell’una o dell’altra. Io investo: se  volevo fare l’opinionista su tematiche amministrative mi mettevo in coda per partecipare ai programmi Rai o Mediaset.

Del resto continua a rimanere aperto il capitolo: broker per iniziare a investire. Come ti ho detto, io la mia strada la sto percorrendo. Qui adesso si tratta di te.

IC Markets non era un cattivo broker. Purtroppo la CONSOB lo ha oscurato prima che avessi il tempo di aprire un conto, ma miei stimati colleghi me ne hanno parlato sufficientemente bene.

Ora, non ti consiglio minimamente di sfidare la sorte e aprire un conto nonostante il forte segnale lanciato dalla CONSOB. I rischi connessi alle prime di settimane di trading sono più che sufficienti e non c’è bisogno di rischiare ulteriormente, non pensi?

Ecco perché voglio fornirti una valida alternativa, la migliore, a mio avviso, per iniziare a investire online partendo da zero.

L’alternativa a IC Markets approvata dalla CONSOB

Dato l’incidente capitato a IC Markets è meglio evitare i mezzi termini. I controlli che la CONSOB sta conducendo nel settore potrebbero sconvolgere ulteriormente il panorama delle piattaforme di investimento.

Ecco perché ti conviene fin dal principio puntare al migliore in assoluto, il broker che la CONSOB non sospetterà mai per il semplice fatto che non vi è nulla da sospettare.

Questa piattaforma non solo opera in totale trasparenza, ma da tempo si è affermata sul mercato come una delle migliori soluzioni per gli investitori alle prime armi.

Secondo te sto esagerando?

Sei libero di pensarlo, ma prima dai un’occhiata alla loro offerta completa:

  • Manuale di trading gratuito;
  • Account Manager personale;
  • Accesso a webinars esclusivi;
  • Corso di trading completo;
  • Segnali di trading gratis;
  • Oltre 350 asset sui quali poter investire con Spread competitivi;
  • Pieno rispetto delle normative MiFID;

Vuoi sapere di quale piattaforma ti sto parlando?

Ebbene, si tratta di OBRinvest, un broker con cui investo da anni ormai e al quale devo gran parte dei miei successi da investitore.

Il tutto è iniziato con l’apertura del mio primo conto di trading: mi venne subito associato il mio Account Manager, il quale con chiarezza e estrema sincerità mi fece:

«Guardi Alfredo, lei è in una situazione penosa. Le sue conoscenze finanziarie fanno acqua da tutte le parti, ma per sua fortuna noi sappiamo come aiutarla».

Ora, preparati che molto probabilmente anche tu avrai un primo impatto abbastanza brutale.

Tuttavia ti consiglio questa piattaforma proprio per tutto ciò che segue: il tuo Account Manager, infatti, ti indirizzerà verso il percorso di formazione più adatto alla tua situazione.

Ed ecco cosa potresti ricevere gratis:

  • Webinar;
  • corsi;
  • manuale di trading;
  • segnali di trading.

Cosa devi fare tu a questo punto?

Ti basta cliccare qui: www.obrinvest.com/formazione-completa-gratuita. E ricorda: il primo impatto potrebbe essere doloroso, ma ti permetterà di affrontare brillantemente tutto ciò che seguirà! Fidati, mi ringrazierai poi dopo!