ClickCease

Pagare per un valido servizio è un vantaggio, pagare troppo uno svantaggio

Ciao, sono Alfredo, trader professionista e proprietario del sito Edilbroker.it e in questo approfondimento voglio trattare di un argomento molto importante che, se stai per iniziare a investire, devi assolutamente conoscere.

Non di rado, infatti, miei conoscenti che non si dedicano al trading mi chiedono: “Alfredo, ma con che banca investi? E quanto investi per riuscire a vivere di trading?”

Si tratta di un fraintendimento importantissimo, non tanto per i miei conoscenti, quanto per te, che hai intenzione di intraprendere il mio stesso percorso e renderti finanziariamente indipendente.

Ti voglio parlare, infatti, della differenza tra le piattaforme di trading online e i servizi di trading proposti dalle banche, facendo riferimento particolare a Webank Trading, il programma di investimenti digitali proposto dal Gruppo BPM.

Si tratta di una differenza fondamentale per i principianti che, non conoscendo ancora bene le dinamiche del trading online, sono tentati di rivolgersi al nome più affidabile o quello che ispira maggior autorità, lasciandosi sfuggire, in questo modo, le migliori opportunità e offerte.

Con questo non voglio dire che Webank Trading non sia un ottimo servizio: Banco BPM è rinomato per l’affidabilità dei propri prodotti e vanta una lunga carriera di successi. Dopo aver provato Webank Trading posso confermare ulteriormente questo aspetto. La piattaforma funziona bene ed è sicura, ma…

La mia esperienza con Webank Trading: buona sì, ma vecchia

Ho provato Webank Trading in modo da poterti proporre opinioni oggettive e non semplici chiacchiere e pettegolezzi.

Come ti ho detto, la piattaforma funziona ottimamente, la sicurezza è veramente curata nei minimi dettagli e gli asset a disposizione sono molto interessanti. Solitamente non investo in obbligazioni, ma con Webank posso dire che il servizio è curato molto bene.

Tuttavia c’è un problema.

Webank Trading è una piattaforma di investimento bancario nata nel lontano 1999 e, mi duole dirlo, ma questi anni li sente tutti. Non sto affatto parlando della grafica, della velocità della piattaforma o dei titoli, ma delle condizioni di investimento e in particolare delle commissioni di trading.

Uno delle principali criticità degli investimenti con le banche che il trading online puntava a risolvere, infatti, è relativo proprio alle alte commissioni di trading richieste da queste ultime. Il motivo per cui, oltre 14 anni fa, iniziai a investire con le piattaforme di trading online era proprio questo: i margini di profitto erano incomparabili.

Si tratta di un problema vitale che ogni principiante dovrebbe conoscere, ecco perché ti consiglio di leggere anche le mie opinioni sul trading online per fartene un’idea più completa.

Ecco perché, se ti sconsiglio Webank Trading, il motivo è semplice: per capitali di investimento discreti, il servizio non conviene. E ti voglio spiegare bene perché con dati e numeri.

La T3 di Webank Trading: carina, peccato per la demo

Partiamo dal prendere in considerazione la piattaforma di trading di Webank: la famosa T3. Il sito ne parla come se fosse fatta di oro colato e… non ti nascondo che l’ho apprezzata. L’interfaccia è carina, ho apprezzato tutte le possibilità di personalizzazione della schermata ma per il resto non è niente di speciale.

Diciamo che più che oro, la T3 di Webank Trading è fatta di bronzo: solida, con le giuste condizioni per riuscire a investire e dall’interfaccia efficace. Ma…

Qui inizia il primo problema, un problema che si rispecchia poi anche nelle commissioni e che in generale definisce l’approccio estremamente specifico di Webank Trading. Non c’è alcun conto demo Webank.

La T3 di Webank funziona solo con un conto reale e, cosa ancor più grave, prevede costi aggiuntivi per essere utilizzata al pieno. La piattaforma in sé, infatti, è gratuita, ma la T3 è stata ottimizzata per lavorare in parallelo a Multicharts.

Dov’è il problema, allora, Alfredo. Non capisco”

Prova ad utilizzare la T3 di Webank per più di un mese? Ti sveglierai con il fastidiosissimo rumore di una notifica che reciterà più o meno così: «Ehi, buongiorno. Dormito bene? Ti sei divertito? Bene. Ora tocca a me: per continuare a fare trading al massimo dovrai pagare mensilmente i servizi di Multichart. Ciao».

Niente demo. Multichart a pagamento. Forse il fronte commissioni porterà buone notizie?

Le commissioni di Webank Trading: perchè non convengono?

Inizia con il dare un’occhiata alla tabella qui sotto, con riportate le commissioni previste dal profilo fisso di Webank Trading:

Asset/VolumiDa 0€ a 500€Fino a 1000€Fino a 1500€Fino a 2000€Oltre 2000€
Italia/Europa12€8€6€4€2,75€
USA15,9$12,9$9,9$6,9$6,9$
Londra12,5£12,5£10£10£7,5£
Derivati A9€5,9€5,9€3€3€
Derivati B5,9€3,9€3,9€3€3€
Derivati C3,9€1,9€1,9€1,9€1,9€
Micro CME1,25€1,25€1,25€1,25€1,25€
Micro FTSE MIB1,25€1,25€1,25€1,25€1,25€
Le commissioni di Webank Trading colpiscono gli asset più interessanti per un principiante

Ora, se sei alle prime armi, ricadrai indubbiamente nella prima categoria. Questo perché per investire in modo efficace dovrai anche distribuire il tuo capitale e ottimizzare il tuo portafogli.

La regola per una buona ottimizzazione sancisce che tu non debba investire più del 3/5% del tuo deposito su un singolo asset.

A meno che tu non abbia intenzione di aprire un conto con più di 35mila euro, questo significa che ricadrai nella prima categoria. E arriviamo al punto: se vuoi investire 100€ sulle azioni Enel, ad esempio, ti troverai a pagare una commissione del 12% (se ne investi 200, del 6%, ma comunque si tratta di percentuali significative).

Ciò significa che per portare la tua posizione a profitto, le azioni Enel dovranno subire un rialzo superiore al 12%. Sai in media quanto ci impiega un titolo del genere a raggiungere un +12%? Almeno tre mesi. 

Sei sicuro di voler investire nell’ottica di pareggiare i conti solo dopo 3 mesi? Penso proprio di no, ed ecco perché ti sconsiglio di investire con Webank Trading a meno che tu non possa mobilitare fin da subito almeno 2000€ su un asset (e, di conseguenza, effettuare un deposito di almeno 67mila euro, cosa che sconsiglio ad un principiante).

Una volta superato lo scoglio dei 2000€ per asset, Webank Trading si rivela un’offerta decisamente degna di nota e da prendere in considerazione: sicurezza, affidabilità, velocità esecutiva e, soprattutto, commissioni ridotte, la rendono una valida possibilità per i professionisti.

Ma fino ad allora?

L’alternativa a Webank Trading per iniziare a investire online

Fino a quando non avrai esperienza e capitale sufficiente a sfruttare al massimo le offerte di Webank Trading, cosa fare? Restare con le mani in mano?

Assolutamente no. Ecco perché voglio consigliarti una piattaforma alternativa, un broker di trading online e non una banca, che tuttora continuo ad usare quotidianamente.

Si tratta di OBRinvest, l’unico in Italia capace di garantire offerte per principianti di qualità e completamente gratuite.

Che cosa intendi per offerte per principianti, Alfredo?”

Esattamente quello di cui hai bisogno: formazione, opportunità e condizioni favorevoli. Questa è la trinità di ogni investitore alle prime armi, il triangolo d’oro che ti dischiuderà la via per una carriera di successo.

OBRinvest, infatti, regala a costo zero ai suoi clienti un pacchetto formativo completo di:

  • Manuale di investimento;
  • Corsi sui merati finanziari, dal livello base a quello avanzato;
  • Videolezioni su come usare la piattaforma e tutti i suoi strumenti;
  • Webinar di aggiornamento periodici sulle novità dei mercati;

Per quanto riguarda le opportunità e condizioni favorevoli?

Si tratta dei segnali di trading, ovvero di notifiche sulle opportunità che i mercati finanziari presentano ogni giorno, con analisi allegate sui punti di uscita e di entrata e sulle opinioni degli analisti. Uno strumento UTILISSIMO per chi è alle prime armi.

Che stai aspettando? Clicca qui: www.obrinvest.com/formazione-gratuita e non dimenticarti di impiegare anche i segnali di trading gratuiti che la piattaforma ti comunica ogni giorno.

Leave a Reply

ATTENZIONE !!!

PRIMA DI PROSEGUIRE HO UNA NOVITà IMPORTANTE PER TE

SE VUOI DIVENTARE UN VERO ESPERTO DI TRADING ONLINE, HAI BISOGNO DI UNA GUIDA CHE TI SPIEGHI QUALI SONO I SEGRETI CHE I TRADER DI SUCCESSO UTILIZZANO PER GUADAGNARE IN BORSA

 

HO DUE NOTIZIE DA DARTI, UNA BUONA ED UNA CATTIVA...TI DICO PRIMA LA BUONA

 

 

OGGI HAI LA POSSIBILITà DI SCARICARE GRATIS LA NUOVA GUIDA AL TRADING ONLINE

DEL VALORE DI 397€

NELLA NUOVA GUIDA AL TRADING TROVERAI


  • COME OTTIMIZZARE IL TUO CAPITALE PER OTTENERE IL MASSIMO DEL PROFITTO
  • COME SFRUTTARE LE PUBBLICAZIONI MACROECONOMICHE A TUO VANTAGGIO
  • I 3 MOVIMENTI DI PREZZO CHE TI FARANNO LETTERALMENTE RADDOPPIARE LE OCCASIONI DI PROFITTO
  • COME GUADAGNARE NEI MERCATI LATERALI SFRUTTANDO L'IGNORANZA DEI TRADER INESPERTI
  • COME EVITARE DI CADERE NELLE TRAPPOLE CHE I TRADER ESPERTI UTILIZZANO PER RUBARE LETTERALMENTE SOLDI AI TRADER INESPERTI
  • BONUS n°1: SEGNALI DI TRADING GRATIS
  • BONUS n°2: ASSISTENZA DI UN ACCOUNT MANAGER DEDICATO

PRIMA DI RINGRAZIARMI DEVO DARTI LA BRUTTA NOTIZIA... PER CONOSCERLA CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO 

PURTROPPO LA CATTIVA NOTIZIA è CHE LA NUOVA GUIDA AL TRADING NON SARà GRATIS PER SEMPRE

MA TORNERà A 397€ APPENA ABBANDONERAI QUESTA PAGINA

IL MOTIVO? NON VOGLIO CHE PERSONE POCO INTERESSATE POSSANO AVERE UN'ARMA COSì POTENTE TRA LE MANI

RICEVI LA GUIDA AL TRADING GRATIS, COMPILA I CAMPI QUI SOTTO PER OTTENERE LA TUA GUIDA GRATIS + WEBINAR DI TRADING GRAITS + MATERIALE VIDEO SUL TRADING ONLINE CHE TI AIUTANO A MUOVERE I PRIMI PASSI IN MODO INTELLIGENTE