ClickCease

Piattaforme di trading: commissioni o non commissioni. L’eterno dilemma!

L’inferno di ogni investitore: le commissioni delle piattaforme di trading. Scopri quali sono e quali puoi evitare!

Inizio con il presentarmi: ciao, sono Alfredo, trader professionista e proprietario del sito Edilbroker.it e in questo approfondimento voglio trattare di un argomento spinoso per chi si approccia agli investimenti.

Commissioni o non commissioni?

La parola commissioni sortisce lo stesso effetto della parola tasse: qualcosa che si deve pagare ma che in molti casi viene percepita come ingiusta o ingiustificata. Da qui la popolarità di altri due termini: esentasse e senza commissioni.

Ebbene, lascia che ti disilluda fin dal principio: non esistono piattaforme completamente prive di commissioni.

Il problema che voglio affrontare insieme a te, dunque, non è: “Quali sono le migliori piattaforme di trading senza commissioni?”. Non ho mai raccontato balle ai miei lettori e di certo non inizierò oggi.

La domanda a cui risponderò è: “Quali sono le migliori piattaforme di trading senza commissioni esose?

Per prima cosa prendiamo in considerazione i diversi tipi di commissioni nel trading online.

Commissioni & piattaforme di trading: ma quali?

Le commissioni nel trading hanno diversi nomi in quanto prendono in considerazione diversi aspetti degli investimenti con le piattaforme: volumi, Spread, servizi, Swap.

Inizio con il dividere le commissioni nel trading in 2 diverse categorie: quelle da evitare assolutamente e quelle inevitabili.

Una piattaforma di trading senza commissioni ti chiederà di pagare solo quelle veramente inevitabili. Solo queste sono effettivamente convenienti per investire, in quanto ti permettono di ottimizzare il tuo capitale iniziale.

Ma quali sono le commissioni intevitabili?

Ti sto parlando di Spread e Swap:

  • Lo Spread altro non è che la differenza tra i prezzi bid e ask relativi a ciascun asset. Esempio: vuoi comprare azioni Amazon perché sai che subiranno un rialzo. Il prezzo di mercato è di 3125,43$ ma il broker ti permette di comprare l’asset a 3127.21$, con una maggiorazione di 1,78$ rispetto al prezzo di mercato. Questo è lo Spread;
  • Lo Swap, o, più precisamente, l’overnight index swap, è una commissione applicata alle posizioni in derivati che restano aperte oltre l’orario di chiusura dei mercati. Sempre con l’esempio di sopra, apri la posizione lunedì e la chiudi mercoledì mattina, con un profitto nominale di +15,67$. Tuttavia sul tuo conto vengono accreditati appena 15,64$. Questo perché la tua posizione è rimasta aperta per due giorni e quindi hai pagato due volte lo Swap sull’investimento (2×1,5 cent = 3 centesimi);

Ora, se vogliamo essere pignoli, lo Swap overnight può essere evitato in due casi:

  • Si apre un conto islamico perché si è mussulmani (non tutti i broker permettono di farlo);
  • Si opera con una piattaforma senza commissioni overnight, cosa che sconsiglio caldamente perché significa rinunciare ai derivati finanziari;

In tutti gli altri casi?

Ti troverai a pagare sicuramente Spread e Swap.

Le commissioni e i costi che devi assolutamente evitare

Non è possibile evitare le commissioni nel trading, ma è necessario diffidare completamente da quelle che si dicono “piattaforme di trading a zero commissioni” ma poi applicano tariffe extra.

Se evitare le commissioni in generale è impossibile, risulta essere necessario stare alla larga dalle piattaforme che ti impongono commissioni evitabili. Di quali sto parlando?

Delle commissioni su:

  • Volumi di investimento: alcune piattaforme, come ad esempio XTB, propongono piani tariffari bassi per le commissioni ma in realtà nascondono numerose tariffe extra. Un esempio? Le commissioni sui volumi che variano in base agli asset: se, ad esempio, investi in azioni Amazon, oltre allo Spread pagherai anche una commissione fissa di 8€ più lo 0,08% del volume della transazione. Questo per singola operazione, quindi sia per aprire che per chiudere l’investimento;
  • Servizi di investimento. Si tratta del vero e proprio furto programmatico applicato da alcune piattaforme di trading “senza commissioni”. Vuoi un esempio? Prendiamo DeGiro: il broker mette a disposizione solo alcuni mercati in tempo reale. Se non vuoi che i prezzi delle azioni inglesi, americane o tedesche ti vengano presentati con 15 minuti di ritardo, infatti, dovrai pagare una cifra mensile alla piattaforma (da un minimo di 5€ ad un massimo di 10,50€). Queste sono CUMULATIVE.

Questi due tipi di commissioni sono ASSOLUTAMENTE da evitare in quanto danneggiano seriamente la possibilità di portare il tuo conto di trading a raggiungere profitti nel tempo.

A meno che tu non investa centinaia di migliaia di euro, infatti, queste commissioni possono molto facilmente assorbire tutti i tuoi margini di profitto. E se anche volessi investire cifre simili, comunque esistono piattaforme di trading migliori per farlo, e puoi leggere il mio approfondimento in materia cliccando su: Piattaforme di trading

Piattaforme di trading senza commissioni: tutta la verità

La verità sulle piattaforme di trading senza commissioni è che non esistono. Esistono, invece, piattaforme di trading economiche.

“Ma Alfredo, ho visto uno spot che afferma che quella piattaforma non impone commissioni”. Bene, allora visita il suo sito e controlla che nel file “condizioni e commissioni di investimento” non questa cosa sia confermata. 

La verità è che non esistono piattaforme di trading senza commissioni, per lo stesso motivo per cui nessun forno potrà mai venderti una pagnotta al prezzo di mercato degli ingredienti usati.

Senza commissioni una piattaforma di trading non guadagnerebbe!

Allo stesso tempo non è affatto giusto imporre commissioni elevate ed esose agli investitori: non è solo una mia opinione sul trading online. L’intero settore funziona solo se investitori e piattaforme riescono a vivere in perfetta simbiosi.

I primi hanno comunque ottimi margini di profitto dalle loro operazioni e le seconde ricavano profitti da commissioni giuste.

Ecco perché prima di concludere questo approfondimento voglio parlarti della piattaforma di trading con le migliori commissioni con cui mi è capitato di operare. Si tratta di un broker che ha ottimizzato la user experience fino all’inverosimile, prestandosi specialmente ai principianti ma presentando comunque vantaggi anche per i più esperti.

Di quale si tratta?

La piattaforma di trading più economica per costi e commissioni

Per valutare i costi e le commissioni delle piattaforme di trading è necessario prendere in considerazione le offerte nel loro insieme, specie i servizi e gli strumenti aggiuntivi.

Ti sto parlando di OBRinvest. Tra tutte quante le piattaforme di trading economiche, OBRinvest si merita a pieni voti il titolo di “più economica e meno costosa” in virtù delle numerose offerte gratuite che mette a disposizione dei suoi clienti.

OBRinvest è un broker che prevede il pagamento dello Spread e dello Swap sulle posizioni, ma si tratta di cifre eque, commisurate sia al livello di esperienza dell’utente che ai volumi di investimento.

Se investi 100€, infatti, il tuo margine di profitto sarà decisamente minore rispetto alla stessa posizione aperta, invece, con 1000€.

Ecco perché OBRinvest premia i piccoli investitori attraverso Spread competitivi e, allo stesso tempo, rivolge offerte specifiche anche agli investitori più esperti. Chi apre un conto Oro, infatti, accederà a condizioni migliori rispetto ad un conto Base.

In questo modo un principiante sarà libero di impegnare poco denaro ma di ottenere comunque profitti interessanti, mentre un professionista potrà sfruttare al massimo la propria esperienza accedendo a possibilità di investimento avanzate e maggiormente adatte alle proprie competenze.

Ma ti consiglio OBRinvest solo per le commissioni vantaggiose?

Assolutamente no! Il principale vantaggio di questa piattaforma è che, pur non essendo “senza commissioni”, comunque mette a disposizione dei propri utenti offerte completamente gratuite. Vuoi sapere perché ti consiglio OBRinvest? Simbiosi: si tratta dell’unico broker che punta a crescere investendo nei propri clienti. Più precisamente, lo fa attraverso le sue offerte gratuite.

Spero di esserti stato utile indirizzandoti verso la soluzione migliore per i tuoi investimenti. Prima di salutarti, tuttavia, voglio dirti un’ultima cosa. Una cosa che non vuoi perderti, fidati.

Si tratta di un’offerta prossima alla scadenza, motivo per cui ti consiglio di approfittarne il prima possibile. Solo per poco tempo, infatti, OBRinvest ha deciso di regalare gratuitamente il proprio servizio di segnali di trading. Di che si tratta? A mio avviso, del miglior servizio per iniziare a investire: i segnali sono notifiche di mercato sulle principali opportunità del momento.

Grazie ai segnali di trading di OBRinvest, infatti, potrai approfittare sempre delle migliori occasioni per investire, senza l’ansia di dover star sempre incollato ad uno schermo per non perderti l’affare del secolo. Ma, attenzione: i segnali di trading di OBRinvest non saranno gratuiti per sempre. Ecco perché ti consiglio accoratamente di non lasciarti sfuggire questa opportunità.

Cliccando qui: www.obrinvest.com/segnali-trading-gratis puoi controllare se sono ancora gratuiti e approfittare di questa occasione unica prima che sia troppo tardi.

Non voglio metterti fretta, ma si tratta di un’occasione unica. Chi, del resto, non vorrebbe investire senza ansia nè stress? Questo è un esempio di come fare investimenti convenienti. Non le piattaforme di trading “senza commission” che poi ti scuciono la pelle a forza di tariffe extra.

Leave a Reply

ATTENZIONE !!!

PRIMA DI PROSEGUIRE HO UNA NOVITà IMPORTANTE PER TE

SE VUOI DIVENTARE UN VERO ESPERTO DI TRADING ONLINE, HAI BISOGNO DI UNA GUIDA CHE TI SPIEGHI QUALI SONO I SEGRETI CHE I TRADER DI SUCCESSO UTILIZZANO PER GUADAGNARE IN BORSA

 

HO DUE NOTIZIE DA DARTI, UNA BUONA ED UNA CATTIVA...TI DICO PRIMA LA BUONA

 

 

OGGI HAI LA POSSIBILITà DI SCARICARE GRATIS LA NUOVA GUIDA AL TRADING ONLINE

DEL VALORE DI 397€

NELLA NUOVA GUIDA AL TRADING TROVERAI


  • COME OTTIMIZZARE IL TUO CAPITALE PER OTTENERE IL MASSIMO DEL PROFITTO
  • COME SFRUTTARE LE PUBBLICAZIONI MACROECONOMICHE A TUO VANTAGGIO
  • I 3 MOVIMENTI DI PREZZO CHE TI FARANNO LETTERALMENTE RADDOPPIARE LE OCCASIONI DI PROFITTO
  • COME GUADAGNARE NEI MERCATI LATERALI SFRUTTANDO L'IGNORANZA DEI TRADER INESPERTI
  • COME EVITARE DI CADERE NELLE TRAPPOLE CHE I TRADER ESPERTI UTILIZZANO PER RUBARE LETTERALMENTE SOLDI AI TRADER INESPERTI
  • BONUS n°1: SEGNALI DI TRADING GRATIS
  • BONUS n°2: ASSISTENZA DI UN ACCOUNT MANAGER DEDICATO

PRIMA DI RINGRAZIARMI DEVO DARTI LA BRUTTA NOTIZIA... PER CONOSCERLA CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO 

PURTROPPO LA CATTIVA NOTIZIA è CHE LA NUOVA GUIDA AL TRADING NON SARà GRATIS PER SEMPRE

MA TORNERà A 397€ APPENA ABBANDONERAI QUESTA PAGINA

IL MOTIVO? NON VOGLIO CHE PERSONE POCO INTERESSATE POSSANO AVERE UN'ARMA COSì POTENTE TRA LE MANI

RICEVI LA GUIDA AL TRADING GRATIS, COMPILA I CAMPI QUI SOTTO PER OTTENERE LA TUA GUIDA GRATIS + WEBINAR DI TRADING GRAITS + MATERIALE VIDEO SUL TRADING ONLINE CHE TI AIUTANO A MUOVERE I PRIMI PASSI IN MODO INTELLIGENTE