THE BIG SHORT colpisce Tesla. L’investimento del decennio su un piatto d’argento

Tesla. Sicuramente ne hai sentito parlare a sufficienza: tutti a dirti “compra azioni Tesla” e a giustificarti questo invito con dei pallidissimi surrogati di analisi.

E poi ti sorprendi quando scopri che l’80% dei principianti perde soldi in Borsa?

Vedi: se i consigli che rievi di solito sono “compra azioni Tesla perché Elon Musk…”, allora mi sorprende che le percentuali siano così basse.

Mi presento: sono la pecora nera del trading, Alfredo, trader professionista e proprietario del sito Edilbroker.it.

Vuoi sapere se comprare o meno azioni Tesla?

Cambia pagina. Vai a informarti dai “vu cumprà” del trading, da chi riempie i suoi articoli di “clicca qui”.

Io ti voglio mostrare precisamente perché nessuno di questi ti dice la verità e perchè, invece, dovresti valutare lo short su Tesla.

Ma Alfredo, sei pazzo? Shortare le azioni della prima società automobilistica mondiale?

ESATTO.

E se hai un minimo di sale in zucca, dovresti prestare ESTREMA attenzione a quanto sto per dirti. Questa è un’occasione che non vuoi e non puoi lasciarti sfuggire.

Short Tesla: perché il pazzo è chi non ci ha pensato prima

C’è sempre del timore a vendere allo scoperto: dinanzi a titoli autorevoli come Tesla, infatti, lo short appare come una bestemmia. Ma una bestemmia proficua!

Sai perché mi chiamano la pecora nera?

Non solo perché mi distinguo dal coro, ma anche e soprattutto perché non sono una pecora bianca: non venero i titoli finanziari. Non ho paura di sfidare il mercato se ci sono i giusti presupposti.

Ora, uno short su Tesla non è un’operazione da prendere alla leggera, sicuramente, ma non è nemmeno una cosa tanto assurda quanto può sembrare.

Ti voglio spiegare precisamente chi ha avuto l’idea e perché. POI, invece, ti mostrerò in che modo ho deciso di operare io e come ti consiglio di procedere.

Gli short, per un principiante, sono operazioni pericolose: se non hai a disposizione gli strumenti e le offerte giuste, rischi solo di farti male. MOLTO MALE.

Ma con i consigli e gli strumenti giusti?

Ti garantirai un debutto sul mercato alla Mike Tyson: col botto!

Ti dico subito: gli strumenti giusti per uno short su Tesla di queste proporzioni ti vengono forniti da una sola piattaforma in Italia. Per tua fortuna attualmente sono in promozione e potrai ottenergli GRATUITAMENTE se riesci a registrarti prima della scadenza. Ti lascio qui il link: www.obrinvest.com/promo-segnali-trading. Se vuoi saperne di più continua a leggere.

L’idea dello short su Tesla: l’anti-Warren Buffett, Michael Burry

Lo short Tesla è stata un’idea di uno degli investitori più follemente geniali del nostro tempo: Michael Burry. Ma come puoi sfruttarla?

L’idea dello short su Tesla è partita da una serie di analisi fatte da Michael Burry nel corso del 2020 e del primo semestre 2021.

Chi diavolo è Michael Burry?

Si tratta di una delle menti più affascinanti del nuovo millennio. Un investitore a dir poco geniale.

Vedi, Warren Buffett è un mito: nel momento in cui compare un titolo che ha il potenziale necessario a generare valore per i prossimi 10 anni, stai sicuro che Buffett lo ha già comprato.

Ma… al mondo non esiste solo il metodo Buffett. Non esistono solo titoli che crescono e che generano valore.

Ti sei mai chiesto come mai Buffett non abbia mai comprato azioni Tesla? O perché, come ti ho spiegato in un mio approfondimento, ha deciso di comprare azioni Amazon solo dopo il 2018?

Semplice: non avevano ancora le carte in regola per poter generare valore con costanza.

Ma come è possibile? Tesla è in crescita da anni e anni

Ci stiamo arrivando.

Ora, Michael Burry, che vedi in foto, è quello che io amo definire un anti-Warren Buffett. L’oracolo di Omaha si interessa al valore? Burry ha un eccezionale fiuto per la mer*a.

Michael Burry, nella realtà e nella pellicola
Michael Burry (a sinistra), interpretato da Christian Bale ne The Big Short

Questo gli ha permesso di ricavare profitti complessivi pari a 800 milioni durante la crisi del 2008, con operazioni che lui aveva attive dal 2006!

Quindi, se Michael Burry ha deciso di shortare le azioni Tesla per mezzo miliardo di dollari, c’è un motivo. E se riesci a capire e sfruttare questo motivo al momento opportuno avrai l’opportunità di cavalcare la cresta dell’onda.

Come sfruttarlo se sei un principiante? Per tua fortuna OBRinvest sta regalando tutti i suoi strumenti analitici più avanzati ai nuovi clienti italiani: una promo pensata ad hoc per il lancio della piattaforma in lingua.

Come tutte le offerte troppo belle per essere vere, anche questa è a scadenze e, se non vuoi perdere l’opportunità di realizzare lo short del decennio, ti consiglio di non perdere tempo: www.obrinvest.com/promo-segnali-trading.

Ma torniamo a Burry e allo short su Tesla, no?

Short Tesla: perché? Dov’è il genio?

Michael Burry ha sempre basato le proprie analisi su un approccio estremamente semplice:

  • Un’analisi micro-logica, di studio della società, dei suoi fondamentali e del suo business model (uno studio alla Warren Buffett);
  • Un’analisi macro-economica, sull’evoluzione dell’inflazione, dei tassi di interesse e della liquidità di mercato. Ovvero di tutti quegli indicatori che, se letti accuratamente, ti permettono di individuare non solo dove sta la m*rda, ma anche di chi è.

E ALLORA? Perché lo short su Tesla da mezzo miliardo di dollari?

3 motivi:

UNO: Tesla ha sfondato in un settore saturo grazie ad un’idea innovativa. Adesso quell’idea non lo è più e le case automobilistiche storiche stanno massicciamente investendo sull’elettrico. Inoltre sono nate aziende di auto elettriche MOLTO MOLTO più efficienti di Tesla (vedi NIO).

DUE: Il business model  di Tesla non è solido come si vuole pensare o come ti fanno credere quei caproni che scrivono negli altri siti online.

TRE: Il mercato sta vedendo una significativa eccedenza di liquidità (a causa di tutti i recovery plan del 2020) e questo sta gonfiando i prezzi di mercato. Più sale in alto un mattone e più grande sarà il botto!

Quindi, mentre tutti i pivelli e principianti si fiondano a ingozzarsi di azioni Tesla, in realtà altro non fanno che alimentare un meccanismo che di per sè è già pronto a scoppiare.

Burry non ha affatto presagito il fallimento di Tesla, non fraintendermi, ma un suo significativo ridimensionamento.

E dove sta la miccia di questa bomba?

Short Tesla: ASPETTA l’avvicinarsi delle scadenze degli ETS EU

La BOMBA che farà schiantare le azioni Tesla su quote parecchio inferiori a quelle correnti è data dagli ETS EU.

Che roba è? Non ho mai letto una roba simile? Sicuro che non ti stai inventando tutto?

Sei libero di crederlo. Ma sappi che sul sito della pecora nera del trading ti troverai spesso a leggere cose che non trovi altrove.

Ma torniamo agli ETS, o Emission Trading System. Si tratta di titoli di emissione di tonnellate di CO2 che ogni azienda consuma di anno in anno.

Producono più CO2? Pagano una multa. Ne producono di meno? Bene, possono vendere le eccedenze alle aziende che, invece, sono meno virtuose.

Ora… Tesla non produce quasi nessuna emissione di CO2 e nonostante tutto riceve comunque i suoi ETS. Che ne fa? Ovviamente li vende.

Sui siti che leggi di solito non ti hanno detto che Tesla fattura miliardi ma le sue vendite di auto ammontano a pochi milioni?

Questo perché l’azienda di Musk ricavava centinaia e centiania di milioni dalla vendita degli ETS (pensa che la Fiat Chrysler Automobiles N.V. solo nel 2020 ha speso oltre 360 milioni di dollari in ETS, per lo più acquistati da Tesla).
Nel 2020 il mercato degli ETS ha fruttato 1.58 miliardi a Tesla.

Ma…

Questa cosa può continuare per sempre?

Qui entra in ballo il genio din Burry: no, il mercato degli ETS è destinato a decrescere significativamente. La trasformazione delle grandi case automobilistiche è già in atto e Tesla, tra non molto, non saprà più a chi smerciare i suoi ETS.

Il segnale del cambiamento?

La FCA, da Marzo 2021 ribattezzata in Stellantis, non ha confermato per il 2021 l’acquisto di ETS da Tesla.

La miccia che stai aspettando?

Le scadenze ufficiali degli ETS a fine 2021 e Marzo 2022. E con queste anche le pubblicazioni dei bilanci di Tesla per il 2021 (a Gennaio 2022) e dei risultati trimestrali (Aprile 2022).

Vuoi sapere quando Burry ricaverà centinaia di milioni dai suoi contratti put su oltre 800mila azioni Tesla? Entro quelle date!

Il tuo short Tesla: l’offerta che ti permetterà di replicare queste operazioni

Per eseguire un perfetto short su Tesla ti serviranno una piattaforma veloce, segnali di trading e commissioni basse. Chi te le offre a costo zero?

Ora, Burry non è solo un professionista, ma è un MILIARDARIO professionista.

Io e te, purtroppo, non lo siamo. Quindi la domanda che mi sono posto è: quale strategia ti può permettere di fare un perfetto short su Tesla anche partendo da zero e con capitali decisamente meno consistenti?

Il piano è semplice, ma richiede requisiti ben precisi. Se non avrai a tua disposizione una piattaforma veloce, un piano commissionale basso e la possibilità di ricevere segnali di trading, infatti, non potrà mai funzionare.

Come ti ho detto prima, a quanto pare i pianeti si sono allineati in tuo favore: proprio mentre stavo scrivendo, infatti, è partita la promozione gratuita di OBRinvest in occasione del lancio della versione in lingua del broker. E la promozione comprende TUTTE LE OFFERTE MIGLIORI di OBRinvest, compresi segnali di trading e manuale di analisi.

Come per lo short di Tesla, se non arrivi in tempo, perdi capra e cavoli: la promozione ovviamente è a scadenza. Muovi le chiappe, quindi, e falla tua: www.obrinvest.com/promo-segnali-trading.

Ti accorgi che non fa per te? Non ci hai perso nulla. È GRATUITA.

Quindi, con OBRinvest, hai:

  • Piattaforma veloce: MetaTrader4, la migliore;
  • Segnali di trading, fino a 7 al giorno, tutti gratis;
  • Commissioni basse? Specie per chi investe piccole somme. Sissignore.

I requisiti ci sono. Ora ti spiego come puoi impiegarli per il tuo short su Tesla.

Come andare short su Tesla: Luglio, Agosto e Settembre 2021

Come ti ho spiegato nel mio approfondimento, le azioni Tesla sono caratterizzate da una stagionalità ben precisa.

Rialzo per tutti i mesi estivi e poi correzione tra fine Agosto e inizio Settembre. Ora, tutte le correzioni solitamente si assestano in occasione dei Supporti al titolo, motivo per cui gli investitori solitamente non si spaventano.

Anzi, i volumi di acquisto salgono i primi di Settembre.

Ma… se si acquista un titolo che non riesce a confermare il supporto, sai che succede?

Si entra massicciamente sul mercato con un’operazione opposta alla tendenza del titolo: ovviamente la volatilità schizza alle stelle… e poi c’è il tracollo.

previsioni sullo short tesla
Un piccolo schizzetto esemplificativo dello short su Tesla

Quindi, con le offerte di OBRinvest dalla tua, sfrutta i mesi estivi per fare qualche operazione di perlustrazione, non necessariamente short. Investimenti della durata massima di un paio di giorni, solo per abituarti ai ritmi evolutivi delle azioni Tesla.

POI…

Preparati ad un picco di volatilità tra Agosto e inizio Settembre. In quell’occasione dovrai mettere in pratica tutto quanto imparato fino ad allora e…

Appena scopri i limiti di sviluppo della volatilità, vai short su Tesla. Non preoccuparti di fare anche operazioni lunghe più giorni: le percentuali di variazione dovrebbero essere tali che i tassi di overnight non intaccheranno minimamente i profitti.

Burry ha shortato nel Marzo 2021, ma lui è miliardario. Ha accesso diretto al mercato e se lo può permettere.

Tu… tu sfrutta al massimo tutto ciò che il mercato ha da offrirti e fatti furbo: se sai che ci sarà un’onda alta 3 metri e impari a riconoscerne la cresta, allora non avrai difficoltà a cavalcarla.

Quindi, lo short su Tesla non è follia ma l’opportunità del decennio e la tua fortuna è che le offerte di OBRinvest sembrano essere state fatte apposta per permetterti di sfruttarla.

Non perdere altro tempo: cerca in tutti i modi di registrarti per la promozione (www.obrinvest.com/promo-segnali-trading) e… mi dirai poi ad Ottobre quali percentuali di profitto sei riuscito ad ottenere.

Leave a Reply

ATTENZIONE !!!

PRIMA DI PROSEGUIRE HO UNA NOVITà IMPORTANTE PER TE

SE VUOI DIVENTARE UN VERO ESPERTO DI TRADING ONLINE, HAI BISOGNO DI UNA GUIDA CHE TI SPIEGHI QUALI SONO I SEGRETI CHE I TRADER DI SUCCESSO UTILIZZANO PER GUADAGNARE IN BORSA

 

HO DUE NOTIZIE DA DARTI, UNA BUONA ED UNA CATTIVA...TI DICO PRIMA LA BUONA

 

 

OGGI HAI LA POSSIBILITà DI SCARICARE GRATIS LA NUOVA GUIDA AL TRADING ONLINE

DEL VALORE DI 397€

NELLA NUOVA GUIDA AL TRADING TROVERAI


  • COME OTTIMIZZARE IL TUO CAPITALE PER OTTENERE IL MASSIMO DEL PROFITTO
  • COME SFRUTTARE LE PUBBLICAZIONI MACROECONOMICHE A TUO VANTAGGIO
  • I 3 MOVIMENTI DI PREZZO CHE TI FARANNO LETTERALMENTE RADDOPPIARE LE OCCASIONI DI PROFITTO
  • COME GUADAGNARE NEI MERCATI LATERALI SFRUTTANDO L'IGNORANZA DEI TRADER INESPERTI
  • COME EVITARE DI CADERE NELLE TRAPPOLE CHE I TRADER ESPERTI UTILIZZANO PER RUBARE LETTERALMENTE SOLDI AI TRADER INESPERTI
  • BONUS n°1: SEGNALI DI TRADING GRATIS
  • BONUS n°2: ASSISTENZA DI UN ACCOUNT MANAGER DEDICATO

PER OTTENERE ORA LA TUA GIUIDA CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO, COMPILA IL FORM ED OTTIENI LA TUA GUIDA GRATIS...MA RICORDA...SE CHIUDI QUESTA FINESTRA PERDERAI PER SEMPRE LA POSSIBILITà DI SCARICARE GRATIS LA GUIDA